Oncologia Morabito
Novartis
OncoHub
Janssen Oncology

Risultati ricerca per "CTLA-4"

Gli inibitori del checkpoint immunitario hanno mostrato notevoli promesse nel trattamento dei vari tumori maligni. A causa della novità di questi agenti terapeutici, il loro profilo di tossicità orale ...


Gli inibitori del checkpoint immunitario ( ICI ) hanno cambiato radicalmente il trattamento per il melanoma avanzato, ma il loro uso nei pazienti più anziani rimane poco studiato. Un declino della fun ...


L'inibizione del checkpoint immunitario rappresenta un trattamento efficace nei pazienti con melanoma metastatico. Una nuova combinazione immunoterapeutica, diretta a LAG-3 ( gene di attivazione dei ...


Dallo studio di fase 2 DART è emerso che i pazienti con rari tumori neuroendocrini di alto grado traggono beneficio clinico da una combinazione di inibitori del checkpoint immunitario Ipilimumab ( Yer ...


Una revisione sistematica e una meta-analisi di 36 studi clinici randomizzati hanno suggerito un'associazione tra l'uso di inibitori del checkpoint immunitario ( ICI ) somministrati con la chemioterap ...


Negli ultimi anni sono state introdotte in oncologia terapie con inibitori del checkpoint immunitario ( ICI ), come le terapie anti-CTLA-4 e le terapie anti-PD-1 e anti-PD-L1, con l'obiettivo di migli ...


La combinazione del blocco del checkpoint delle cellule T mediante blocco di CTLA-4 e PD-1 è una delle terapie più promettenti nei pazienti con melanoma avanzato. Induce tassi di risposta superiori ri ...


I dati dello studio di fase III CheckMate-214 hanno mostrato che la combinazione di Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) ha migliorato il tasso di risposta obiettiva ( ORR ) e la durata della ...


Il rischio di eventi avversi gastrointestinali correlati alla terapia con inibitori del checkpoint immunitario ( ICI ) nei pazienti con tumore e malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) non è stato ...


Gli inibitori del checkpoint immunitario rappresentano un importante avanzamento nel trattamento dei tumori. Sebbene siano rari, effetti tossici fulminanti e fatali possono complicare queste terapie ...


La reazione avversa più comune associata all'impiego degli inibitori del checkpoint immunitario è l'artrite infiammatoria. Sebbene la maggior parte dei pazienti abbia ricevuto lunghi cicli di soppres ...


Una meta-analisi ha mostrato che le reazioni avverse fatali si sono verificate tra lo 0.3% e l'1.3% dei pazienti trattati con inibitori del checkpoint immunitario. Gli inibitori del checkpoint immu ...


Se non è prontamente riconosciuta, la disfunzione endocrina può essere pericolosa per la vita. Sono stati confrontati l'incidenza e il rischio di eventi endocrini dopo il trattamento con regimi di in ...


L'avvento di nuove immunoterapie per il trattamento del melanoma metastatico ha portato a varie nuove strategie di combinazione. A causa delle loro distinte modalità di azione, diverse immunoterapie ...


Il tumore del polmone rappresenta la principale causa di morte per cancro in Cina; il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) costituisce la forma più comune. Molecole co-inibitorie, ...